Servitù prediali: cos’è, come funziona e quali sono i tipi

Servitù prediali: cos’è, come funziona e quali sono i tipi

Introduzione

Le servitù prediali sono un diritto reale di godimento di un fondo (il fondo dominante) su un altro fondo (il fondo servente) appartenente a un diverso proprietario. Sono disciplinate dagli articoli 1027 e seguenti del Codice Civile italiano.

Definizione e elementi essenziali:

La servitù prediale si caratterizza per il rapporto di servizio tra i fondi coinvolti. Il fondo dominante ottiene un beneficio dalle limitazioni imposte al fondo servente. Questo beneficio può manifestarsi in diverse forme, come nel caso della servitù di passaggio, che consente al proprietario del fondo dominante di attraversare il terreno del fondo servente.

Tipologie di servitù

Il diritto di servitù può assumere forme varie, dalle servitù tipiche, regolamentate dal codice civile, a quelle atipiche, liberamente costituite, purché a vantaggio del fondo dominante. La legge riconosce anche le servitù industriali, strumentali a utilizzi produttivi del fondo dominante.

Reciprocità delle servitù

È possibile che le servitù siano reciproche, a beneficio e a carico di due o più fondi contemporaneamente. Questa reciprocità si verifica spesso nelle vendite a lotti di aree edificabili, dove vengono stabilite prescrizioni per garantire standard costruttivi omogenei.

Costituzione e naturale obbligatorietà

La servitù può anche essere rivolta a un edificio da costruire o a un fondo da acquistare. Tuttavia, il rapporto assume natura obbligatoria prima della costruzione o dell’acquisto, soggetto a prescrizione decennale.

Servitù irregolari e ragioni della loro esclusione

Non tutte le relazioni di servizio sono considerate “servitù prediali“. Le “servitù irregolari” o “personali” sono quelle in cui il servizio è prestato a favore di una persona anziché di un fondo. Questa distinzione è importante, e la legge esclude la costituzione volontaria di obbligazioni propter rem e di oneri reali, poiché i diritti reali su cosa altrui sono considerati un numerus clausus.

Conclusione:

Le servitù prediali costituiscono un elemento cruciale nel panorama giuridico italiano, regolamentando le relazioni tra proprietari di fondi adiacenti. La loro comprensione è essenziale per garantire una gestione corretta e armoniosa delle proprietà immobiliari.

Avv. Cosimo Montinaro

Contatta lo Studio

error: Contenuto protetto!
Torna in alto